Fines verde - DISPONIBILE A BREVE

Visualizzazione di 3 risultati

View :
  • Ostriche fines de claire

    Fines de Claire Verte Label Rouge Marennes Oleron – Miet

    17.9063.90

    ll primo prodotto ittico ad essere certificato nel 1989 come di qualità superiore, Label Rouge, un’etichetta ufficiale assegnata dal Ministero dell’Agricoltura francese, con standard di controllo molto severi. Per diverse settimane affina nelle “limpide”, bacini argillosi poco profondi di Marennes Oléron. Durante la stagionatura  l’ostrica aggiunge al suo sapore marino la finezza di un sapore di terra.

    Il Fine de Claire Verte Label Rouge deve presentare una caratteristica tinta verde delle lamelle, ottenuta grazie alla presenza nelle Claire del navicle blu, una microalga filtrata dall’ostrica che ne conserva il pigmento, la marennina.

    Viene commercializzata da ottobre a maggio per rispettare il suo ciclo riproduttivo, che ne garantisce l’assenza di latte.

  • Ostriche francesi

    Pousse en Claire Label Rouge Miet (Ottobre Maggio)

    37.60113.20

    E’ un ostrica concava eccezionale, che può fregiarsi del prestigioso marchio Label rouge. Ad oggi quest’ostrica è prodotta da pochi professionisti esperti ed in quantità limitata, ed è riservata solo a pochi  clienti.
    Allevato a densità molto bassa, al massimo 5 per m² in ambiente limpido dove rimane dai quattro agli otto mesi. Durante la permanenza nei Claires (circa 8 mesi) raggiunge un elevata massa di carne ed un gusto raffinato, e le caratteristica conformazione del guscio con un pizzo chiamato “lignes de pousse”. Sapore pieno, perfettamente equilibrato con gusto di terra accentuato e permanente e  carne croccante e sapore prolungato.

    DA OTTOBRE A MAGGIO

     

  • Ostriche francesi

    Pousse en Claire Ultime Geay (ottobre-aprile)

    43.50109.80

    Cresciuta nei parchi della famiglia GEAY per un minimo di 30 mesi, diventa eccezionale durante l’ultima fase di allevamento. Cresce e prende peso durante l’ultimo stadio in chiaro, in fondo a una radura per un minimo di 120 giorni.

    Molto diradate,  solo 2 ostriche per metro quadrato, si arricchiscono al massimo di questo terroir rigoglioso.

    Caratterizzate da una carne fortemente aromatizzata pur se molto carnosa. Delicatamente iodata, con aromi palustri.